Benvenuto

Questo posto, ora quieto e pacifico, è stato testimone del piano della Salvezza Divina.
Vi invitiamo a soggiornare qui, per pregare e meditare.
Per favorire la vostra visita, vi offriamo una piacevole permanenza nel nostro hotel e piatti eccellenti nel nostro ristorante.
Continuiamo qui le grandi tradizioni del Casa Nova Hotel di Betlemme.

572px-St_John_ba_Harim4

Per Elisabetta intanto si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio. I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva esaltato in lei la sua misericordia, e si rallegravano con lei. All’ottavo giorno vennero per circoncidere il bambino e volevano chiamarlo col nome di suo padre, Zaccaria. Ma sua madre intervenne: «No, si chiamerà Giovanni». Le dissero: «Non c’è nessuno della tua parentela che si chiami con questo nome». Allora domandavano con cenni a suo padre come voleva che si chiamasse. Egli chiese una tavoletta, e scrisse: «Giovanni è il suo nome».
(Luca 1:57-63)